OTTANT’ANNI DI STORIA, UN IMPASTO ALLA VOLTA

La Storia

img001

Impossibile scindere la storia della Compagnia del Pane dall’evoluzione della città di Roma: un legame geografico (ma soprattutto sentimentale) che da più di otto decenni si mantiene ancora saldo grazie alla fedeltà di tre generazioni di clienti e amici, la cui soddisfazione rappresenta l’unico motivo d’essere di un panificio a conduzione familiare che fin dalle sue origini ha deciso di puntare tutto sulla qualità degli ingredienti e sulla genuinità dei propri prodotti.

L’avventura della Compagnia del Pane inizia nel 1929 grazie a nonno Pacifico e nonna Virginia, a cui si deve la fondazione del primo forno e l’inizio della vendita di pane all’ingrosso. Negli anni Quaranta arriva la prima intuizione: destinare una parte del locale alla vendita diretta, riservando una parte del bancone ai prodotti di drogheria e salumeria. Nel 1952 il forno passa nelle mani dei figli Lidia, Rita, Vittorio e Maria Teresa, che pochi anni dopo, nel 1955, decidono di spostare l’attività a via Guglielmo Mengarini 8 – zona che all’epoca si trovava alle porte di Roma, dove la produzione di famiglia continuò a costruire la sua fama.

Un successo che andò concretizzandosi per oltre un decennio, fino al 1962, e che motivò la scelta di individuare una sede più consona ad accogliere l’afflusso di clientela – decisione che sancì il trasferimento del forno, la cui attività proseguì al civico 53 della stessa via. Nel 1984 si verificò un’evoluzione che avrebbe influenzato profondamente gli avvenimenti dei successivi trent’anni: mentre Rita e Maria Teresa continuarono a curare il negozio di alimentari, Vittorio venne man mano affiancato dai figli Massimo, Barbara e Roberto, che iniziarono a ricoprire un ruolo sempre più attivo nell’impostazione e nella gestione del forno.

IL PANE È INNANZITUTTO SINONIMO DI LAVORO, FATICA E IMPEGNO. UNO DEI MODI DI DIRE PIÙ CLASSICI È INFATTI” GUADAGNARSI IL PANE”

NON S’INTERROMPE UNA TRADIZIONE

L'evoluzione

Nel 1995 tutto era pronto per accogliere una svolta storica, e la prima sede della Compagnia del Pane aprì le sue porte a Viale dei Colli Portuensi 515, dove risiede ancora oggi. La fama del locale – imprescindibile punto di ritrovo per tutti gli amanti dei prodotti tipici della gastronomia romana – crebbe a tal punto da sfociare nell’apertura di un secondo punto vendita, che nel 2004 venne inaugurato a via Fabio Massimo 89, nel cuore del quartiere Prati. Successivamente, un ulteriore decennio di perfezionamento e ricerca culinaria venne coronato dalla creazione del marchio di qualità “CdP 1929” – che da oltre due anni, a Roma e non solo, è diventato sinonimo di garanzia ed eccellenza della tradizione alimentare italiana.